Quantcast

Alluvione, l’ultima famiglia ancora sfollata tornerà presto a casa

Nei prossimi giorni sarà messa in sicurezza l'area. Tognetti: “"Ancora lungo l'elenco degli interventi sul territorio comunale”

sede protezione civile allagata mergozzo

Tornerà presto nella sua casa ad Albo l’ultima famiglia di Mergozzo che ad oggi è ancora evacuata a seguito dell’alluvione di inizio ottobre. La conferma arriva dal sindaco Paolo Tognetti. “Nei prossimi giorni -le parole del primo cittadino- saranno installate delle protezioni particolari che consentiranno di mettere in sicurezza quell’area. E, di conseguenza, la famiglia potrà tornare nella propria casa”.

I lavori di somma urgenza, pari a 350mila euro, sono stati di fatto ultimati. “Ora però si apre un’altra partita, molto importante: quella dei lavori necessari per la sistemazione complessiva del territorio.

“L’elenco di questi interventi è lungo: oltre a rii e torrenti, che devono essere messi in sicurezza, abbiamo chiesto la sistemazione della strada che sale a Vercio e della linea Cadorna che sale al Montorfano: entrambe sono state cancellate. Speriamo che le richieste fatte in Regione vengano accolte” conclude Tognetti.

di
Pubblicato il 30 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore