Quantcast

Lavori in via Tito Speri, minoranza e commercianti all’attacco dell’amministrazione

“Le attività sono in ginocchio. Chiediamo che chi ha sbagliato paghi e risarcisca”

tito speri lavori

La minoranza omegnese compatta all’attacco della giunta Marchioni sulla gestione dei lavori in via Tito Speri. “Inaccettabile che, dopo quattro anni, un intervento ereditato dalla precedente amministrazione sia ancora in esecuzione. Inaccettabile poi che il sindaco si giustifichi, scaricando la responsabilità sugli uffici: chi è che dovrebbe controllare se non lui”hanno sottolineato i consiglieri del Pd e di Omegna Si Cambia.

Residenti e commercianti nel frattempo sono imbufaliti, con la riapertura al traffico che continua a slittare. “Da settembre siamo passati a novembre, ora forse a Natale. Nel frattempo le attività sono in ginocchio e, stando alle informazioni che abbiamo, chiuderà il supermercato Conad. Chiediamo che chi ha sbagliato paghi e risarcisca: non è possibile che si debba assistere impotenti ad una situazione del genere”.

di
Pubblicato il 30 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore