Quantcast

Riparata la caldaia delle case Atc di Cireggio

Songa: “Il pezzo di ricambio era stato perso dal corriere. Le parole di Rondinelli sono del tutto fuori luogo”

case atc cireggio

Problema risolto. Le quindici famiglie delle case Atc di via Leonardo da Vinci ora sono al caldo: la caldaia è stata riattivata ed è entrata in funzione già nella tarda serata di giovedì 23 ottobre.

“Il disguido c’è stato, inutile nasconderlo. Ma ci tengo a precisare che Atc non la minima responsabilità: mancava un pezzo di ricambio che è stato prontamente ordinato dall’azienda che ha in appalto la gestione del riscaldamento. Questo pezzo è stato smarrito  dal corriere- spiega il presidente di Atc Piemonte Nord Luigi Songa– ed è per questo che si sono allungati i tempi: ne è stato recuperato un altro direttamente in Veneto e poi è stato portato ad Omegna. Chiediamo scusa per l’inconveniente, ma le parole di Rondinelli, che ci ha accusato di non avere a cuore i nostri inquilini, sono del tutto fuori luogo e sbagliate”.

di
Pubblicato il 24 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore