Quantcast

Da Avis e dagli Alpini di Gravellona un sostegno all’agriturismo colpito dall’alluvione

Ieri sera al Forum è stato consegnato un assegno per aiutare la famiglia Ceretti, che gestisce l'azienda

Generica

Dall’Avis di Omegna e dal Gruppo Alpini di Gravellona un sostegno diretto al Bosco Fiorito di Bieno, attività pesantemente danneggiata dall’alluvione del 2 e 3 ottobre. Ieri sera al Forum è stato consegnato un assegno per aiutare la famiglia Ceretti, che gestisce l’azienda. “Volevamo fare qualcosa di diretto e la scelta è ricaduta su questa attività, che conosciamo ed apprezziamo” ha evidenziato la presidente dell’Avis Omegna Tiziana Tacchini. Un ulteriore contributo, che si somma ai 1000 euro stanziati dai donatori, è arrivato dal Gruppo Alpini di Gravellona. “Le penne nere -le parole del capogruppo Mirko Bionda– sono sempre in prima linea quando c’è da dare una mano”.

di
Pubblicato il 15 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore