Quantcast

Un successo la seconda Lions Cup per ipovedenti

Una decina di bambini hanno potuto provare lo sci nautico, con la regia del campione Daniele Cassioli. Raccolti 600 euro per l'associazione Real Eyes Sport

cassioli

La seconda Lions Cup per ipovedenti, svoltati ieri nelle acque del lago d’Orta nello specchio antistante la nuova Canottieri, ha avuto un grande successo. Una decina i bambini che hanno potuto provare lo sci nautico, con la regia del campione Daniele Cassioli. Al pranzo benefico hanno partecipato sessanta persone, mentre per la merenda ci ha pensato il pasticcere solidale Luca Antonini: raccolti complessivamente 600 euro, che sono stati donati all’associazione Real Eyes Sport.

“Siamo orgogliosi -il commento del presidente del Lions Club Omegna Rino Porini– che un grande esempio di vita, diciotto volte campione del mondo, come Daniele Cassioli sia tornato da noi per la seconda edizione della Lions Cup e lo vogliamo ringraziare infinitamente. È stata una bella domenica di sport e solidarietà: un piacere trascorrerla con gli amici Leo e Lions di Olgiate Olona e soprattutto con bambini e ragazzi dell’associazione Real Eyes Sport, i veri protagonisti della giornata, entusiasti e felici di cimentarsi nella prova, non certo facile, di sci nautico”.

di
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore