/ Attualità

Attualità | 27 marzo 2024, 17:15

Preioni chiede al governo un'azione di contenimento per i lupi

"Serve un tempestivo intervento perché non si tratta più di episodi sporadici e isolati"

Preioni chiede al governo un'azione di contenimento per i lupi

“Il Piemonte conta circa un terzo dei lupi di tutta Italia: su 3.300 esemplari nel nostro Paese, circa mille sono nella nostra regione, in gran parte ibridi della specie Canis Lupus. I numeri sono in aumento e si traducono in un pericoloso avvicinamento ai centri abitati, a meno di cento metri, con ripetuti attacchi al bestiame d’allevamento e agli animali domestici. Serve un tempestivo intervento perché non si tratta più di episodi sporadici e isolati”.

Alberto Preioni il capogruppo della Lega in Regione Piemonte annuncia di aver depositato, con un ordine del giorno in Consiglio regionale, sottoscritto con il consigliere Valter Marin, la proposta di legge al Parlamento, che impegna la Giunta ad attivarsi con il ministero dell’Ambiente per modificare, nel rispetto della normativa europea vigente, il regime di deroga per il Canis Lupus e per gli ibridi di questa specie.

“Solo poco tempo fa a Macugnaga, nel Vco, un cane è stato sbranato da un lupo – sottolinea Preioni -. Gli avvistamenti sono ormai all’ordine del giorno: è un fenomeno allarmante che mette in pericolo le attività agricole e pastorali. A breve però il problema non riguarderà solamente gli allevatori, perché ci sono già molti casi in cui i lupi si sono introdotti nelle stalle, nei giardini, divorando gli animali domestici nei cortili”.

 

“I danni causati e il moltiplicarsi degli attacchi – precisa il capogruppo della Lega - sono i presupposti per assumere l’iniziativa legislativa e adottare un’azione di contenimento sul modello tracciato dalla Germania che ha definito un punto di equilibrio tra la sostenibilità ambientale e quella socio economica”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore