/ Cusio

Cusio | 23 novembre 2022, 18:30

Gli studenti di Gravellona contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre una manifestazione, una conferenza e una mostra in biblioteca

Gli studenti di Gravellona contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, il 25 novembre presso la biblioteca di Gravellona Toce, verrà inaugurata l'esposizione "Crack Down On Violence", realizzata dagli studenti delle classi terze della Secondaria dell’IC Galilei di Gravellona Toce, nell’ambito di un progetto interdisciplinare di Educazione Civica.

L’idea al centro del progetto è l’utilizzo del linguaggio universale dell’arte, in particolare della Street Art, per affrontare un tema complesso, quale quello della violenza di genere, e veicolare un messaggio di denuncia, forte e immediato. Gli studenti, guidati dalle professoresse Medici, Rifuggio, Sacchi e Pedalino, hanno progettato e realizzato 16 manifesti di sensibilizzazione, accompagnati da slogan in lingua italiana e straniera (francese, inglese, ucraino, arabo, albanese, rumeno) affinché il messaggio giunga a tutta la comunità di Gravellona. Tutti i manifesti resteranno esposti in Biblioteca fino al 20 dicembre. Un manifesto, in particolare, è stato scelto, stampato e affisso in formato 70x100, grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale di Gravellona Toce.

Il programma del 25 novembre prevede la formazione di un piccolo corteo che partirà alle 10 dalla scuola secondaria, in via Pariani, farà una breve sosta alla panchina rossa, realizzata l’anno scorso dagli stessi studenti, e arriverà in Biblioteca comunale intorno alle 11. Dopo l’inaugurazione dell’esposizione, gli studenti parteciperanno a una conferenza sulla prevenzione e il contrasto della violenza di genere, a cura dell’associazione Soroptimist del Verbano e della dottoressa Marina Lanza.




Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore