/ Amministrazione

Amministrazione | 23 novembre 2022, 18:00

Chiara Colombo è la garante dei diritti per l’infanzia di Verbania

Presentato anche il coordinamento pedagogico territoriale, programmerà il futuro dell’istruzione da 0 a 6 anni della città

Chiara Colombo è la garante dei diritti per l’infanzia di Verbania

Presentazione ufficiale, questa mattina nella sede municipale di Pallanza, della Garante per i diritti dell’Infanzia Chiara Colombo. “Ottemperiamo – spiega l’assessore all’Istruzione Riccardo Brezza – ad un obbligo di legge che dispone l’istituzione di un Garante per i diritti dell’Infanzia in ogni Comune. Cogliamo l’occasione per presentare anche il nuovo coordinamento pedagogico territoriale che programmerà il futuro dell’istruzione da 0 a 6 anni, in particolare il nuovo asilo nido che intendiamo realizzare con i fondi Pnrr”. Asilo nido per il quale è stato già individuato il terreno in viale San Giuseppe a Intra. Sostituirà quello all’angolo tra via Raffaello Sanzio e via Madonna di Caravaggio a Pallanza. Sulla cui futura destinazione deciderà il neo costituito coordinamento. “L’idea – informano Brezza e la dirigente responsabile, Daniela Reali – è quella di farne un centro dispensatore di servizi sempre per la fascia tra 0 e 6 anni”.

“Nel mio ruolo di garante – dichiara Chiara Colombo – mi preoccuperò di fare di Verbania una città a misura di bambino riprendendo l’idea di ‘Verbania città dei bambini’ che tanto successo ebbe quando fu lanciata, io stessa da bambina avevo partecipato alle iniziative”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore