/ Enogastronomia

Enogastronomia | 29 aprile 2022, 17:11

A Biella la prima edizione di “BIS – il weekend del gusto”

Da venerdì 6 a domenica 8 maggio 2022, l'evento diffuso tra enogastronomia e cultura ideato da Fondazione BIellezza in partnership con BiWine e Bolle di Malto, con il sostegno del GAL Montagne Biellesi e del Comune di Biella - Città Alpina

A Biella la prima edizione di “BIS – il weekend del gusto”

“BIS – il weekend del gusto” propone le culture (e le colture) del territorio e le produzioni locali. Si articola in mercatino dei produttori di qualità “ Gusto al Centro ”, street food di qualità aderenti, incontri, trekking urbano con esplorazioni guidate attraverso i luoghi enogastrostorici della città, menu tematici dei ristoranti, visite guidate al MeBo Museum (Menabrea e Botalla) e le degustazioni di eccellenze vitivinicole biellesi con BiWine (organizzato dall'AIS - Associazione Italiana Sommelier - di Biella presso il Museo del Territorio) e delle migliori birre artigianali con Aspettando Bolle di Malto , anteprima della manifestazione che, sempre a Biella, ha riscosso un grande successo nelle precedenti edizioni. A corollario della manifestazione, due convegni a Città Studi di Biella: uno con Paolo Massobrio e il Club Papillon e l'altro dedicato al Geoportale della Cultura Alimentare: tappa biellese del progetto promosso dell'Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale (MIC) e finanziato dal PON Cultura e Sviluppo (Programma Operativo Nazionale), per raccontare i nuovi sviluppi del suo percorso multidisciplinare impegnato nella salvaguardia del patrimonio storico demoetnoantropologico in materia di cultura alimentare.

“BIS – il weekend del gusto” si svolge principalmente nel centro di Biella, con esplorazioni culturalenogastronomiche sul territorio e tanto altro. Verranno inoltre presentate le iniziative formative di Città Studi di Biella e in particolare il corso di laurea magistrale in lingua inglese realizzato con la collaborazione dell'Università di Torino “ Cultural Heritage and Creativity for Tourism and Territorial Development ” e verrà celebrata “ Biella Città Alpina ” , rendendo protagonisti la città e il territorio per un intero weekend dedicato ai “ Saperi e Sapori” della nostra terra.Inoltre, i convegni del 6 e dell'8 maggio vedono la collaborazione del Ministero della Cultura e della Regione Piemonte mentre del Ministero del Turismo e del MISE per la sola data del 6 maggio. L'ingresso all'evento è libero le degustazioni di BiWine sono a pagamento così come l'ingresso al MeBo Museum.

L'evento è reso possibile grazie alla collaborazione degli attori locali. Fondazione BIellezza (ha progettato e sostiene l'evento), GAL Montagne Biellesi (co-), il Comune di Biella (sostenitore), insieme a BiWine e Bolle di Malto, MeBo Museum, Wool Travel Experience, la partecipazione di CTAB, Città Studi Biella, Club Papillon, Federmanager Biella, Fondazione CRB, Let Eat BI di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Pro Loco Biella, Unione Industriale Biellese, Slow Food e Slow Food Travel Montagne Biellesi.

IL PROGRAMMA:

Tutte le sere dal 6 all'8 maggio 

Dalle 18 alle 24 in Piazza del Monte a Biella: Anteprima Bolle di Malto, la rassegna dedicata alle birre artigianali italiane di qualità apre il Tour del 2022 con un'anteprima dedicata all'eccellenza brassicola biellese. “Degustare il territorio ”: proposta di un "menù del territorio” da parte dei ristoranti di Biella e Provincia.

Venerdì 6 maggio

Dalle 14.30 alle 19 a Città Studi (Corso G. Pella, 2 Biella) il Convegno"Il Biellese che verrà: Cultura e Saperi, Natura e Sapori” con il seguente programma:

Introduce e modera: Paolo Massobrio, Giornalista e Presidente del Club Papillon

Michele Mosca, Consigliere Regionale; Paolo Zegna, Presidente Fondazione BIellezza;  Giovanni Vietti, Presidente dell'Unione Industriale Biellese; Franco Ferraris, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella; Leandro Ventura, Direttore Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale del Ministero della Cultura (Il Geoportale della Cultura Alimentare Italiana); Michelangelo Pistoletto, Cittadellarte/Fondazione Pistoletto; Roberta Garibaldi, Amm. Del. ENIT, Consulente del Ministero del Turismo; Angelo Boscorino, Presidente Associazione Italiana Turismo EnogastronomicoBIA srl, e Consulente del Ministero della Cultura; Promo Turismo FVG, Ufficio del Turismo del Friuli Venezia Giulia; Fulvio Giublena, Relatore AIS  Referente regionale UBT, Coordinatore regionale della “Guida alle Birre d'Italia”, Giudice birrario; Barbara Greggio, Assessore Comune di Biella; Donato Lanati, Enologo; Eugenio Rosano, Relais Santo Stefano Sandigliano; Nicolò Quarteroni, Agriturismo Ferdy (BG); Gilberto Pichetto Fratin, Viceministro, Ministero dello Sviluppo Economico.                              

Sabato 7 maggio

Nel pomeriggio, presso il Museo del Territorio, BiWine evento organizzato dall'Associazione Italiana Sommelier di Biella con il coinvolgimento dei produttori biellesi e la celebrazione della “ XII Giornata Nazionale della cultura del Vino e dell'Olio ” con conferenza, dalle 15 alle 17, ad ingresso libero ed aperto a tutti che vedrà la partecipazione di: Mauro Carosso , delegato AIS di Torino e rappresentante del consiglio nazionale AIS Italia; Ilario Manfredini storico e sommelier, con un intervento dal titolo “La sacralità del vino: la decorazione ella cappella della comunità di Lessona a Oropa”; Roberto Marro giornalista e sommelier, con un intervento su “Personaggi e curiosità intorno al vino Biellese".Dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19 visita al MeBo Menabrea Botalla Museum , museo della Birra e del Formaggio e degustazione dei prodotti.Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 “ Alla scoperta del Biellese con gusto ”: esplorazioni enogastronomiche con accompagnatori professionisti a cura di Wool Travel Experience (Biella, partenza Piazza Vittorio Veneto)

Domenica 8 maggio

Dalle 10 alle 17 in Piazza Vittorio Veneto a Biella “ Gusto al centro ” , il mercatino dei prodotti del territorio;

Dalle 10 alle 13 “ Alla scoperta del Biellese con gusto”: esplorazioni enogastronomiche con accompagnatori professionisti a cura di Wool Travel Experience (Biella, partenza Piazza Vittorio Veneto);Dalle 15 alle 18 presso il Centro Congressi - Città Studi, si terrà la conferenza “ Il Geoportale della Cultura Alimentare ei Sapori Biellesi ”, con la collaborazione del Ministero della Cultura e della Regione Piemonte e la presenza di istituzioni biellesi, regionali e nazionali, oltre che di esponenti della filiera agroalimentare e della cultura gastronomica locale. Il convegno è l'occasione per raccontare e portare avanti l'iniziativa del Ministero della Cultura che si propone di preservare la memoria collettiva dei luoghi attraverso la ricerca e la mappatura dei prodotti enogastronomici e delle tracce delle tradizioni e del conoscere fare del nostro Paese, anche nella prospettiva di aiutare in modo innovativo allo sviluppo territoriale.

In questa ottica l'incontro vuole sottolineare l'importanza delle partnership locali presentando una panoramica di contenuti di approfondimento sulla cultura alimentare biellese, e promuove il Geoportale quale strumento di raccolta e consultazione del Patrimonio Immateriale in materia di enogastronomia.

L'incontro, moderato da Federico Quaranta, noto conduttore radiofonico e televisivo, Claudio Corradino, Sindaco di Biella e di Pier Ettore Pellerey, Presidente Città Studi ; nonché i saluti istituzionali di Barbara Greggio, Assessore Commercio e Sviluppo Economico , Attività Produttive, Turismo, Montagna, Assessorato all'UNESCO Città di Biella e di Paolo Naldini, Direttore di Cittadellarte/Fondazione Pistoletto . Gli interventi di Leandro Ventura, Direttore dell'Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale, e Angelo Boscarino, CEO di Bia Srl, entreranno nel vivo delle origini, sviluppi e finalità del progetto del Geoportale.

Segue poi contributo di Manuele Cecconello, regista che si occupa della realizzazione di alcuni video di micronarrazione sul territorio biellese, con la testimonianza di uno dei protagonisti, Mina Novello, coordinatrice dell'attività di Sapori Biellesi. A seguire, gli interventi di Arnaldo Cartotto, Responsabile della delegazione biellese del Club di Papillon, Michele Colombo, Direttore del GAL Montagne Biellesi, Raffaele Abbattista, ideatore di "Bolle di Malto - Rassegna Nazionale di Birrifici Artigianali" e Nazarena Lanza, Responsabile di Slow Viaggi gastronomici Montagne biellesi.

Chiude l'incontro Vittoria Poggio – Assessore Cultura e Turismo Regione Piemonte .

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore