/ Sanità

Sanità | 12 gennaio 2022, 16:20

Vaccini nelle scuole. Cirio: "Siamo pronti, se i presidi ci fanno entrare" VIDEO

Il governatore: "È più logico che fare spostare decine di famiglie per classe, ognuna per conto proprio"

Vaccini nelle scuole. Cirio: "Siamo pronti, se i presidi ci fanno entrare" VIDEO

"Siamo stati disponibili come Regione fin dal primo giorno a fare i vaccini nelle scuole, abbiamo avuto obiezioni più dal mondo della scuola che da quello sanitario". Così Alberto Cirio, governatore del Piemonte, in occasione della visita all'hub vaccinale del Valentino in compagnia del sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, parlando dell'ipotesi di aprire gli hub vaccinali nelle scuole.

"Pronti, se le scuole ci apriranno le porte"

La palla, dunque, va nel campo dei dirigenti scolastici, che hanno potere e giurisdizione. "Noi siamo pronti con le nostre equipe e i nostri infermieri a recarci nelle scuole a vaccinare - prosegue - se le scuole sono disponibili ad aprirci le porte. Le scuole hanno le loro regole e sono i presidi ad avere la titolarità del potere di accesso all'interno. Il ministro Bianchi fa bene a mettere in pratica questa indicazione trasferendola agli uffici scolastici regionali chiedendo che ci aprano le porte".

"Se succederà - conclude Cirio - saremo ben contenti di andare. Ritengo sia più logico andare noi da loro, invece che spostare venti ragazzi e venti famiglie per classe, con le loro auto. È più efficace".

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore