/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 30 novembre 2021, 08:45

A Verbania prosegue la rassegna “Frammenti di memoria”

Il 1 dicembre alla biblioteca Ceretti proiezione del film 'Effetto Lucifero'

A Verbania prosegue la rassegna “Frammenti di memoria”

Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Frammenti di memoria”, organizzata dall’ l’Istituto Storico della Resistenza “Piero Fornara” con la collaborazione della Città di Verbania, la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Verbania e della Società Filosofica Italiana sezione di Verbania, nell’ambito delle celebrazioni del “Giorno della Memoria”.

Il 1 dicembre 2021 alle ore 19 presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, sarà proiettato il film Effetto Lucifero (2015) del regista Kyle Patrick Alvarez, ispirato all'esperimento sociale organizzato nel 1971 dal dottor Philip Zimbardo, conosciuto come “L'esperimento carcerario di Stanford”. La storia del film vede ventiquattro giovani di sesso maschile giocare il ruolo o di guardie o di prigionieri all'interno di una finta struttura carceraria, per comprendere come il lato psicologico influenzi il rapporto tra potenziali vittime o carnefici a seconda della barricata. Gli appuntamenti cinematografici dedicati alla Shoah sono curati dalla Società Filosofica Italiana sezione di Verbania e dall’Istituto Storico della Resistenza “P. Fornara” e rientrano nei consueti appuntamenti del “Cineforum Filosofico”, quest’anno dedicati al tema del “condizionamento della mente”, organizzati dalla Società Filosofica Italiana sezione di Verbania. La proiezione sarà introdotta da Michele Rizzi, Presidente della Società Filosofica Italiana sezione di Verbania e da Federica Caniglia, Ricercatrice dell’Istituto Storico della Resistenza “P. Fornara”.

Inoltre, sino al 05 dicembre è ancora possibile visitare la mostra “17 novembre 1938: Lo stato italiano emana le leggi razziali”, presso la Biblioteca verbanese. Gli orari di apertura della mostra sono: martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.30, mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 21.00 e domenica dalle ore 15.00 alle ore 18.30.

I prossimi appuntamenti cinematografici saranno:



- il 26 gennaio ore 19:00 - Hotel Meina (2007), del regista Carlo Lizzani

- il 9 febbraio ore 19:00 - Lo Stato contro Fritz Bauer (2015), del regista

Lars Kraume

- il 23 febbraio ore 19:00 - The Eichmann Show - Il processo del secolo,

del regista Paul Andrew Williams ✓il 9 marzo ore 19:00 - Le Rose di Ravensbruck (2006), del regista Ambra Laurenzi



Il 27 gennaio 2022, in occasione della Giornata della Memoria, sarà trasmesso alle ore 11:00 e alle ore 21:00, sull’emittente televisiva VCO Azzurra TV su frequenze regionali, il Docufilm: 70072: la bambina che non sapeva odiare. La vera storia di Lidia Maksymowicz (2021) del regista Elso Merlo. Il Docufilm sarà anticipato da un’intervista esclusiva rilasciata dalla signora Lidia Maksymowicz agli studenti delle scuole del VCO.

Inoltre il percorso cinematografico, per i richiedenti, può valere come proposta di aggiornamento. L’istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel novarese e nel verbano cusio ossola piero fornara è parte della Rete degli istituti associati all’Istituto Nazionale Ferruccio Parri (ex Insmli) riconosciuto agenzia di formazione accreditata presso il Miur. L’Istituto Nazionale Ferruccio Parri con la rete degli Istituti associati ha ottenuto il riconoscimento di agenzia formativa, con DM 25.05.2001, prot. n. 802 del 19.06.2001, rinnovato con decreto prot. 10962 del 08.06.2005, accreditamento portato a conformità della Direttiva 170/2016 con approvazione del 01.12.2016 della richiesta n. 872 ed è incluso nell’elenco degli Enti accreditati.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere una mail a: info@isrn.it oppure a verbania@bibliotechevco.it




C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore