/ Agricoltura

Agricoltura | 18 novembre 2021, 10:00

Bando da 9,2 milioni per la riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca

Regione Piemonte, è rivolto alle aziende agricole

Bando da 9,2 milioni per la riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte ha aperto il bando 2021 relativo all’operazione 4.1.3 del Programma di sviluppo rurale del Piemonte “Riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca in atmosfera”, rivolto a migliorare la sostenibilità ambientale delle attività agricole e di allevamento.

Il bando può contare su una dotazione finanziaria complessiva di 9,2 milioni di euro per sostenere l’ottimizzazione delle strutture di allevamento degli animali e di stoccaggio degli effluenti zootecnici e dei digestati, la dotazione aziendale di attrezzature, impianti e macchine per una gestione efficiente degli effluenti e digestati medesimi e la loro distribuzione in campo per l’utilizzo agronomico con tecniche a bassa emissività, con l’obiettivo di ridurne le emissioni in atmosfera, in particolare quelle di ammoniaca, un precursore del particolato fine.

Possono presentare domanda gli imprenditori agricoli e i giovani agricoltori, singoli o associati. Il bando, che scade il 15 febbraio 2022, è pubblicato sul sito istituzionale della Regione Piemonte al link https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/psr-2014-2022-operazione-413-sostegno-ad-investimenti-riduzione-emissioni-gas-serra-ammoniaca

Con l'Operazione 4.1.3 il PSR sostiene le aziende agricole che scelgono di migliorare le proprie performance ambientali, adottando tecniche di concimazione organica a basso impatto ambientale, tra cui quelle ammesse anche in caso di semaforo antismog acceso, e in generale di rendere più efficiente la gestione della fertilizzazione, riducendo così anche i costi colturali”, dichiarano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale all’Agricoltura e Cibo Marco Protopapa.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore