/ Cronaca

Cronaca | 11 novembre 2021, 07:48

Sebastiano Bianchi è tornato a casa

Il 29enne, giocatore del Basket Legnano, si è presentato volontariamente nell'ab itazione dei genitori

Sebastiano Bianchi è tornato a casa

Sebastiano Bianchi è tornato a casa. Ormai in tanti erano convinti della sua scelta di farla finita nelle acque del Lago Maggiore, ma stanotte il giovane 29enne verbanese è tornato a casa ad Arizzano. È tornato spontaneamente, sembra dopo avere sentito l’appello dei compagni di squadra a 'Chi l’ha visto?'.

Da due giorni decine di uomini dei Vigili del fuoco, i sub e i Carabinieri erano alla ricerca del suo corpo sui fondali del lago di fronte al lungolago Palatucci, nella zona dove era stata trovata martedì mattina la sua auto, aperta e con le chiavi sul cruscotto.

Da ieri si era sparsa la notizia di alcune immagini di una telecamera della zona che riprendeva una seconda auto nel parcheggio. Sebastiano avrebbe parlato con chi era alla guida, ma dalle immagini non si capiva ne chi fosse ne la targa. Ieri anche il fratello Mattia aveva lanciato attraverso i social un appello a chi potesse sapere qualcosa rivolgendosi proprio all'automobilista in questione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore