/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 25 ottobre 2021, 13:30

Per i 700 anni in mostra le antiche pergamene delle mura di Domodossola

Alla chiesa della Collegiata esposti fino al 20 novembre oltre 24 metri di importanti documenti provenienti dall'archivio diocesano di Novara

Per i 700 anni in mostra le antiche pergamene delle mura di Domodossola

La cinta muraria di Domodossola, realizzata fra il 1303 e il 1321, festeggia i 700 anni e la Fondazione Paola Angela Ruminelli e l'Associazione Culturale Mario Ruminelli celebrano l'evento con un'esposizione delle carte processuali conservate nell'archivio diocesano di Novara. La mostra è stata inaugurata ieri (24 ottobre) nella cappella del Rosario della Chiesa Collegiata alle 11.45. Erano presenti il presidente della Fondazione, Antonio Pagani, l'architetto Paolo Negri tesoriere dell'associazione, l'editore Alessandro Grossi, il parroco di Domodossola don Vincenzo Barone.

«Grazie alla disponibilità dell'archivio della diocesi nella figura del direttore dell'Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della diocesi di Novara Paolo Mira e del direttore dell'Archivio don Paolo Milani – ha detto Paolo Negri - oggi per la prima volta sono visibili al pubblico i tre rotoli pergamenacei che descrivono gli eventi di quegli anni, frammiste alle descrizioni degli atti processuali scaturite dai contenziosi giuridici fra Vescovo e domesi sull'idoneità giuridica dell'edificazione delle mura. Si tratta di documenti importantissimi per la storia della nostra città. Nel corso del tempo parte delle mura cittadine furono sacrificate al “progresso” ma forse è giunta l'ora che quanto rimane visibile o ancora occultato, divenga centro d'interesse di iniziative volte alla conservazione e valorizzazione delle mura».

Si tratta di oltre 24 metri di documentazione; i rotoli sono esposti in una teca di vetro le pergamene e furono attentamente studiate anche da don Tullio Bertamini che dedicò alle mura diverse pagine sulla rivista Oscellana. Sull'esposizione è stato girato un video che viene trasmesso negli orari di visita ed stato scritto un volumetto dallo storico Enrico Rizzi ed edito dalla libreria Grossi, in distribuzione gratuitamente. In copertina un disegno acquarellato del '600 che rappresenta le mura di Domo. La mostra resterà aperta fino al 20 novembre. Da lunedì a Venerdì dalle 10 alle 17 , sabato dalle 10 alle 15.30 e domenica dalle 12.30 alle 17.30 . L'esposizione resterà chiusa durante le celebrazioni religiose quali funerali, rosari, battesimi, matrimoni o altre liturgie.


Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore