/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 06 settembre 2021, 18:00

In auto 12 grammi di cocaina: “Sono per festeggiare il mio compleanno”

Nell'abitazione del 24enne una consistente somma di denaro accompagnata da una "lista" di nomi e importi, verosimilmente riferita ai pagamenti per l'attività di spaccio

In auto 12 grammi di cocaina: “Sono per festeggiare il mio compleanno”

Finisce in carcere, per detenzione ai fini di spaccio, un giovane italiano classe '97 trovato in possesso di 12 grammi di cocaina e una dose di hashish durante un controllo. 

Nel pomeriggio del 2 settembre, nel corso di un servizio antidroga compiuto dalla Questura, la Squadra Mobile intercettava un'auto in via per Santino, condotta da un cittadino italiano, 24 anni da compiere il giorno successivo.

L'insofferenza manifestata dal giovane e il fatto che risultasse gravato da diverse segnalazioni amministrative, precedenti penali e pregiudizi di polizia inerenti al consumo e allo spaccio di stupefacenti, induceva gli agenti dell'antidroga ad effettuare un controllo più approfondito, che portava a rinvenire un involucro con 11,46 grammi di cocaina, una ulteriore dose di cocaina di 0,23 grammi e un frammento di hashish.

Il giovane cercava di giustificarsi dicendo che con quella sostanza avrebbe voluto festeggiare il suo compleanno, ma la sua versione diventava poco credibile a seguito della perquisizione effettuata presso l'abitazione.

Infatti, gli agenti trovavano una consistente somma di denaro accompagnata da una "lista" di nomi e importi, verosimilmente riferita ai pagamenti, ricevuti o da ricevere, per la sua attività di spaccio.

Per tali motivi il giovane veniva arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Verbania ha dovuto trascorrere il giorno del suo compleanno a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

A seguito dell'udienza di convalida, celebrata oggi, per il giovane sono stati disposti gli arresti domiciliari.



C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore