/ Scuola e formazione

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuola e formazione | 15 giugno 2021, 19:30

Maturità: al via il 16 giugno l'esame per l'"esercito" di studenti delle superiori

Nostro viaggio nel mondo della scuola per fare il punto al termine di un anno difficile

Maturità: al via il 16 giugno l'esame per l'"esercito" di studenti delle superiori

È tempo di esami. Venerdì scorso la campanella è suonata per l’ultima volta nel Vco. Verso le 12, come consuetudine, le nostre strade sono state invase da ragazzi e ragazze che, in sella ai loro scooter, hanno manifestato gioia suonando il clacson e scorrazzando per le vie della città.

Ora, però, gli studenti delle superiori sono attesi dalla temuta maturità: il via domani, mercoledì 16 giugno. Si è appena concluso un anno difficile e diverso a causa dell’emergenza pandemica, caratterizzato dalle lezioni a distanza, dalle mascherine, dal gel mani e dai tamponi in classe; un anno che -nolenti o volenti- resterà per sempre impresso nella memoria dei nostri giovani e anche delle loro famiglie. Tutti si augurano che l'anno prossimo si potrà ricominciare in presenza piena e con tutti i docenti al loro posto. Ma intanto, come detto, è tempo di esami. Sono gli ultimi giorni di ripasso e di (comprensibile) ansia da prestazione. La provincia del Verbano Cusio Ossola conta complessivamente 19 mila studenti (a partire dai piccoli dell'asilo).

L’esame, così come lo scorso anno, sarà affrontato in "modalità Covid", ovvero senza le consuete prove scritte, ma con un'unica prova orale della durata di circa 60 minuti (scandita in cinque parti), che si aprirà con la discussione dell'elaborato che lo studente è stato tenuto a consegnare entro il 31 maggio scorso, dopo averlo concordato con gli insegnanti. La prova avverrà con l'obbligo di indossare la mascherina e a una distanza minima di due metri; in caso di positività, lo studente potrà effettuarla per via telematica. Le commissioni nel Vco saranno in tutto 34 e saranno composte da sei insegnanti della propria scuola e da un presidente esterno. Intanto, sempre a proposito del prossimo anno, l'Ufficio scolastico provinciale (ex Provveditorato agli studi) fa sapere che ogni valutazione sulla possibilità di riaprire tutte le classi in presenza dopo l'estate è al momento prematura e che si attendono indicazioni ufficiali da parte del ministero. Tra i problemi da affrontare c’è, solo per fare un esempio, quello della carenza di strutture: i nodi del Cobianchi e del liceo Cavalieri di Verbania e dell’istituto Maggia di Stresa, tra i più spinosi da risolvere. Ma è di ieri, come avete letto su VcoNews, la conferma che alcuni istituti di Verbania non hanno l’agibilità. Lo ha affermato il sindaco Silvia Marchionini rispondendo alle minoranze sul “caso Maggiore”. Tanti rebus, dunque, cui far fronte.

I numeri della maturità: in Piemonte i maturandi sono 33.241, di cui 15.718 nei licei (più 281 esterni), 10.419 negli istituti tecnici (+ 272 esterni) e 6.365 negli istituti professionali (+ 186 esterni). Le commissioni sono in tutto 824. Per quanto riguarda la provincia del Vco i maturandi sono 1.341 e rappresentano il 4% del totale regionale; sono 2.525 a Novara, 1.232 a Biella, 17.761 a Torino, 1.313 a Vercelli, 4.695 a Cuneo, 1.341 ad Asti e 2.965 ad Alessandria.



Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore