/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 05 giugno 2021, 18:00

L’ecclettico Giancarlo Ellena: dall’esibizione per il presidente Pertini al set di una fiction tv

Il saxofonista 58enne vive a Omegna ed è tra i protagonisti della scena jazz italiana

L’ecclettico Giancarlo Ellena: dall’esibizione per il presidente Pertini al set di una fiction tv

Non solo musica. Giancarlo Ellena (foto), 58 anni, omegnese, è considerato uno dei protagonisti della scena jazz italiana.

Ha iniziato a suonare all’età di 11 anni e da allora di strada ne ha fatta parecchia. Basta dare un occhio al suo curriculum per rendersene conto. Nel 1982, tanto per dire, insieme alla banda militare si è esibito davanti all’allora presidente della Repubblica Sandro Pertini, un “mito” per qualsiasi generazione- Era l’anno della vittoria ai Mondiali di calcio. Facile immaginare l’altissimo livello di emozione. Nel Verbano Cusio Ossola e non soltanto Ellena ha suonato un po’ ovunque, dai circoli di paese ai palchi di montagna (“Musica in quota”), passando per i concerti e le rassegne. E poi collaborazioni (col chitarrista Renato Pompilio, per citarne una) e incisioni a completare il quadro. Una girandola di esperienze professionali che hanno messo Ellena al centro dell’attenzione. Una parte importante della sua attività è legata all’insegnamento. Da anni è tra i maestri della scuola “Toscanini” di Verbania. Sono molti gli allievi che, dopo aver frequentato le sue lezioni, si sono dedicato al saxofono e al clarinetto.

Non solo musica, si diceva. Personaggio eclettico, Ellena ha di recente vissuto la sua seconda esperienza su un set cinematografico di livello. Ha infatti preso parte, come comparsa, alla fiction tv “La Fuggitiva”, andata in onda nelle scorse settimane sulla Rai. Era stata in parte girata, nei mesi scorsi, sul lago Maggiore ed Ellena, questa volta non accompagnato dal suo fido sax, ha vestito i panni del giocatore di poker nelle sale dell’hotel Regina Palace a Stresa. Nel 2011, invece, aveva avuto una piccola parte (da musicista) in un film coi comici Ficarra e Picone. “La produzione era la stessa – ha raccontato – ecco il motivo per cui dopo aver girato anni fa “Anche se è amore non si vede”, di recente sono stato richiamato per la serie con Vittoria Puccini. Ci ho preso gusto, è vero, ma non so se ricapiterà l’occasione”.



Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore