/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 05 giugno 2021, 20:37

Chiuso il reparto Covid di Sub intensiva del Castelli. Nessun ricoverato al San Biagio e ad Omegna

Intanto la campagna vaccinale nel Vco prosegue spedita, si ipotizza possa concludersi entro agosto

Chiuso il reparto Covid di Sub intensiva del Castelli. Nessun ricoverato al San Biagio e ad Omegna

Chiude il reparto Covid Semi intensivo dell’ospedale Castelli. Ieri la dimissione dell’ultimo paziente. Restano, sempre al Castelli, 4 posti letto occupati in Terapia intensive e altri 8 al reparto di Malattie infettive. Sei i pazienti affetti da Covid ricoverati all’Eremo di Miazzina. San Biagio e Centro Ortopedico di quadrante non hanno più pazienti affetti da Covid. La campagna vaccinale, informano dalla direzione generale Asl, procede a pieno ritmo: 1.300 inoculazioni in media al giorno con punte di 1.700, 40 mila i vaccinati che hanno effettuato il richiamo, 105 mila il totale. Se la campagna vaccinale proseguisse con questo ritmo potrebbe concludersi entro agosto.

Di pari passo con lo svuotamento dei reparti, al Castelli, tornano le prestazioni ambulatoriali e quelle ospedaliere non urgenti. A Verbania chiedono il ritorno del day hospital chirurgico, dell’Unità operativa di terapia intensiva coronarica, della chirurgia per interventi importanti, trasferiti dal Castelli al San Biagio nel periodo di massima emergenza pandemica. Obiettivi per i quali è in corso la mobilitazione da parte del Comitato difesa Castelli 2021 che, nelle scorse settimane, ha organizzato due presidi all’esterno dell’ospedale e avviato una raccolta di firme proseguita ieri al mercato di Pallanza e oggi a quello di Intra.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore