/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 09 aprile 2021, 15:47

Il Piemonte migliora, Cirio: “Zona arancione dalla prossima settimana, Speranza mi ha detto da martedì”. VIDEO

Il presidente della Regione Piemonte: “Buon segnale per parrucchieri, estetisti, scuole che torneranno in presenza alle medie e superiori al 50% in classe”

Il Piemonte migliora, Cirio: “Zona arancione dalla prossima settimana, Speranza mi ha detto da martedì”. VIDEO

Il Piemonte in zona arancione, con ogni probabilità da martedì. In attesa dell’ufficialità, a dare ulteriori dettagli sull’allentamento delle restrizioni, è il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio: “Abbiamo numeri da zona arancione, che partirà dalla prossima settimana”.

Aspettiamo la data certa

Sul quando, Cirio è cauto ma spiega:  “Il ministro Roberto Speranza mi ha parlato da martedì, ma non abbiamo ancora certezze sulla data di entrata in vigore. I numeri sono certi, la dicono lunga sulla situazione”. I numeri, d’altra parte, sono in continuo miglioramento: l’RT si attesta a 0.9.  “L’incidenza è scesa sotto i 250, dovremmo essere a 238 casi ogni 100.000 abitanti” afferma il Governatore.

Rimane forte la pressione ospedaliera, ma anche in questo senso si può guardare al futuro con cauto ottimismo: “Oggi abbiamo 90 persone in meno nei ricoveri ordinari e 17 in meno in terapia intensiva: la pressione negli ospedali sta lievemente calando”.

Riapertura di molte attività

Di certo, con l’inserimento in zona arancione, molte attività potranno riaprire: “E’ un segnale per i parrucchieri, estetisti, mercati, scuole che torneranno in presenza alla seconda e terza media, mentre le superiori torneranno in presenza almeno al 50%” ribadisce Cirio.

Sono segnali buoni, di prospettiva, di ritorno alla normalità. Serve però rigore, prudenza e rispetto delle regole” conclude il presidente della Regione.

Redazione TorinOggi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore