/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 08 aprile 2021, 18:40

Nuovo mezzo per il Ciss Ossola

Grazie al finanziamento degli sponsor locali il Consorzio Servizi Sociali ha ora un altro pullmino

Nuovo mezzo per il Ciss Ossola

Consegnato questa mattina al Ciss Ossola, il Consorzio Intercomunale dei Servizi Sociali dell'Ossola, un nuovo mezzo. Si tratta di un Fiat Ducato da 9 posti, per l'accompagnamento delle persone disabili. La cerimonia è avvenuta nel piazzale del Ciss alla presenza del presidente del Ciss Giorgio Vanni, del direttore Andrea Lux, del parroco di Domodossola don Vincenzo Barone e del responsabile del rapporto con gli enti di P.M.G Italia, Massimo Mauri. Il mezzo è stato dato in uso al Consorzio da PMG Italia, una società di Bolzano, nell'ambito del progetto mobilità garantita.

Il nostro compito – ha spiegato Massimo Mauri - è quello di individuare enti che hanno necessità di un mezzo per attività di carattere sociale, sanitario, e socio assistenziale. Identificato l'ente, mettiamo a disposizione una rete commerciale che va a promuovere quest'operazione sul mercato; una volta raccolte le sponsorizzazioni diamo i mezzi in comodato d'uso gratuito, in pratica il nostro partner deve sostenere le spese di carburante, le spese per gli autisti e le eventuali multe”.

A causa della pandemia non è stato possibile effettuare, come solitamente avviene, la consegna degli attestati di ringraziamento ai 44 sponsor, il cui logo compare sul furgone. .Alle ditte verranno inviati gli attestati e le foto della consegna.

Grazie al finanziamento degli sponsor locali - ha detto il direttore Andrea Lux il Ciss, tramite P.M.G. Italia ha ora un pulmino con delle ottime caratteristiche, con una pedana di salita, sedili avvolgenti. Un mezzo molto efficiente, servirà per trasportare i disabili dalle loro abitazioni ai nostri centri di Pallanzeno, Pieve Vergonte e Domodossola”.

Un servizio non scontato, ha tenuto a sottolineare Lux, infatti non tutti gli enti gestori dei servizi sociali del Piemonte garantiscono questo trasporto agli utenti da casa ai centri disabili. In Ossola i disabili seguiti dal Ciss nei centri sono circa un centinaio, a questi sono da aggiungere altri disabili seguiti in via domiciliare. Il Ciss aveva già avuto in dotazione nel 2018 un mezzo da P.M.G Italia, per il trasporto dei disabili e per il ritiro nei supermercati della merce per il progetto Invenduto a buon fine.

Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore