Attualità - 24 febbraio 2021, 20:28

Speranza annuncia che il nuovo DPCM sarà in vigore fino a dopo Pasqua

Le ordinanze territoriali entreranno in vigore d’ora in poi a partire dal lunedì

Speranza annuncia che il nuovo DPCM sarà in vigore fino a dopo Pasqua

Il ministro Speranza ha annunciato che il nuovo Dpcm entrerà in vigore dal prossimo 6 marzo e sarà valido fino al 6 aprile, data che include sia Pasqua che Pasquetta. Le ordinanze territoriali, invece, entreranno in vigore d’ora in poi a partire dal lunedì e non più dalla domenica.

Il decreto conserverà ancora la suddivisione in fasce colorate per le regioni in base all'indice di rischio: potrebbero però cambiare i parametri e le disposizioni. Di sicuro non ci sarà spazio per un allentamento delle misure, alla luce anche della presenza delle varianti del Covid nel nostro Paese, che risultano più contagiose. "La bussola del nuovo decreto - ha detto il ministro - sarà la salvaguardia del diritto alla salute".

"Le varianti del virus si fanno strada con un tasso di contagiosità elevato – ha proseguito il ministro Speranza -, dire la verità al paese è un obbligo che dobbiamo avvertire forte, anche quando queste verità sono scomode".

Speranza ha poi ribadito l'importanza del vaccino per uscire dall'emergenza: "I ritardi di alcune forniture dei vaccini, che pure ci sono, non cambieranno l'esito della partita il Covid è destinato a essere arginato. Finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel. Ma bisogna essere chiari: in questo ultimo miglio non possiamo assolutamente abbassare la guardia: non ci sono oggi le condizioni epidemiologiche per abbassare le misure di contrasto alla pandemia".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU